Servizio directory

È possibile importare utenti e gruppi di utenti in Sophos Central utilizzando un servizio directory.

Per i nuovi clienti e per chi non ha configurato un servizio directory è possibile selezionare il servizio directory da utilizzare.

Se è già stato configurato un servizio directory, si possono visualizzare informazioni sulle impostazioni del servizio selezionato e sullo stato di sincronizzazione. Inoltre, è possibile passare da un servizio directory all'altro.

Limitazione Occorre essere un Amministratore per configurare o modificare i servizi directory.

Selezionare Panoramica > Impostazioni globali > Servizio directory.

Per utilizzare la sincronizzazione con Active Directory, occorre configurare il firewall o il proxy in modo da autorizzare alcuni domini. Vedere Domini e porte da autorizzare.

Come cominciare

I nuovi clienti e gli utenti che non hanno configurato un servizio directory possono cominciare cliccando sul link Guida introduttiva in Servizio directory.

Potranno quindi scegliere se utilizzare Sincronizzazione con AD oppure Sincronizzazione con Azure AD.

Per istruzioni su come impostare la sincronizzazione con Active Directory, vedere Impostazione della sincronizzazione con Active Directory.

Per istruzioni su come impostare la sincronizzazione con Azure AD, vedere Impostazione della sincronizzazione con Azure AD.

Una volta impostata la sincronizzazione, è possibile verificarne lo stato e altre impostazioni.

Sincronizzazione con AD

In Servizio directory, se è stata impostata la Sincronizzazione con AD, è possibile svolgere le seguenti operazioni:

  • Verificare se l'ultima sincronizzazione è stata completata oppure se ha generato avvisi o errori.
  • Visualizzare l'ora dell'ultima sincronizzazione con Active Directory.
  • Controllare il numero di utenti e gruppi importati da Active Directory.

Gli avvisi della sincronizzazione con Active Directory possono essere visualizzati negli Avvisi.

Gli eventi di sincronizzazione possono essere visualizzati selezionando Log e report > Eventi.

È possibile modificare le impostazioni di configurazione e i filtri utilizzati per Active Directory.

È possibile scaricare il più recente programma di installazione, per impostare la Sincronizzazione con Active Directory.

È possibile modificare i servizi directory e utilizzare come alternativa Sincronizzazione con Azure AD, vedere Modifica del servizio directory.

È anche possibile eliminare i dati, vedere Eliminazione dei dati sincronizzati di Active Directory.

Avvertenza I dati non devono essere eliminati se si desidera modificare i servizi directory.

Sincronizzazione con Azure AD

In Servizio directory, se è stata impostata la Sincronizzazione con Azure AD, è possibile svolgere le seguenti operazioni:

  • Verificare se l'ultima sincronizzazione è stata completata oppure se ha generato avvisi o errori.
  • Visualizzare l'ora dell’ultima sincronizzazione con Azure AD.
  • Controllare il numero di utenti e gruppi importati da Azure AD.

Cliccare su Sincronizza adesso per eseguire il processo di sincronizzazione.

Cliccare su Prova connessione per convalidare la connessione della sincronizzazione con Azure AD.

È possibile modificare le impostazioni di configurazione e i filtri utilizzati per Azure AD.

Gli avvisi della sincronizzazione con Azure AD possono essere visualizzati negli Avvisi.

Gli eventi di sincronizzazione possono essere visualizzati selezionando Log e report > Eventi.

È possibile modificare i servizi directory e utilizzare come alternativa Sincronizzazione con AD, vedere Modifica del servizio directory.