Criterio di aggiornamento dei server

Il criterio di aggiornamento consente di specificare quando debbano essere resi disponibili gli aggiornamenti dei prodotti all’interno della rete. In questo modo ci si assicura che i computer effettuino gli aggiornamenti solamente a orari che rispettano le esigenze dell'azienda.

Nota Se un'opzione è bloccata, significa che il partner o l'amministratore di Enterprise ha applicato impostazioni globali.

Selezionare Server Protection > Criteri per controllare quando devono aggiornarsi i server.

Per configurare un criterio, procedere come segue:

  • Creare un criterio Gestione aggiornamenti. Vedere Creazione o modifica di un criterio.
  • Aprire la scheda Impostazioni del criterio e configurarlo come descritto di seguito. Verificare che il criterio sia abilitato.

Aggiornamenti automatici

Potremmo aggiornare automaticamente i server in determinate circostanze, anche se per i server sono stati impostati aggiornamenti pianificati. Potremmo aggiornare automaticamente i server nei seguenti casi:

  • Se la licenza viene modificata manualmente o se ci sono cambiamenti nella licenza.

    Ad esempio, se si applica una licenza Intercept X for Server with XDR a un account con una licenza Intercept X Advanced for Server, installeremo LiveQuery su tutti i server nei quali era installata Intercept X Advanced.

  • Se si modifica il software assegnato a un server, questo si aggiornerà immediatamente in modo da applicare tali modifiche.

    Ad esempio, se si assegna una licenza Device Encryption a un server che esegue Intercept X Advanced for Server, il nuovo software verrà installato immediatamente.

Aggiornamenti pianificati

Abilitare Aggiornamenti pianificati e selezionare il giorno e l'ora in cui si desidera rendere disponibili gli aggiornamenti dei prodotti. L'ora riflette il fuso orario locale di ogni computer. Ad esempio, se si seleziona 21:00, ogni computer riceverà l'aggiornamento alle 21:00 ora locale del computer. Ciò significa che i computer con fusi orari diversi non riceveranno l'aggiornamento contemporaneamente.

Si prega di ricordare che, se i computer non sono accesi, non riceveranno l’aggiornamento fino al riavvio successivo.