Appendice: Sophos Migration Agent

Sophos Migration Agent è uno strumento a riga di comando che aiuta a distribuire pacchetti di migrazione sui percorsi di aggiornamento utilizzati dai computer gestiti da Sophos Enterprise Console.

Nota: Un pacchetto di migrazione contiene il programma di installazione dell'agente di Sophos Central e altri file utili per la migrazione.

Ogni volta che si utilizza Sophos Central Migration Tool per eseguire la migrazione dei computer, viene creato un pacchetto di migrazione in una cartella denominata "CloudMigrationPackage", situata nella condivisione locale predefinita di Sophos Update Manager. Per esempio:

\\MySecServer\SophosUpdate\CloudMigrationPackage

Sophos Migration Agent può essere utilizzato per distribuire questo pacchetto di migrazione sui percorsi di aggiornamento gestiti da istanze remote di Sophos Update Manager.

Installazione e aggiornamenti

Sophos Migration Agent è disponibile su tutti i server su cui è installato SUM.

Sophos Migration Agent si trova nella cartella %programfiles(x86)%\Sophos\MigrationAgent (sistemi a 64 bit) o %programfiles%\Sophos\MigrationAgent (sistemi a 32 bit). Viene installato e aggiornato come parte del processo di aggiornamento automatico di SUM.

Diritti necessari

Sophos Migration Agent deve essere eseguito come account in possesso di diritti di amministrazione locali e privilegi di imitazione dell'utente.

Se è abilitato il Controllo dell'account utente e si desidera eseguire l'agente in maniera interattiva, aprire il prompt dei comandi con Esegui come amministratore ed eseguire l'agente dal prompt.

Parametri della riga di comando

SophosMigrationAgent [-p[ackagepath] <percorso>] [-a[ction] <nome_azione>] [-p[ackagepath] <percorso>] [-d[ebug]] [-t[raceoutput] <metodo_di_traccia>] [-c[idpath] <percorso>] [-h[elp]]

-a imposta l'azione da svolgere, che può essere "deploy" (distribuisci) o "cleanup" (rimuovi). "Deploy" colloca un pacchetto in ciascuna CID (Central Installation Directory, directory di installazione centrale) aggiornata da Sophos Update Manager. "Cleanup" rimuove il pacchetto.

-p consente di specificare il percorso (che può essere un percorso UNC o un percorso locale) della cartella radice del pacchetto da distribuire. Il percorso non può contenere caratteri Unicode che non possono essere mappati alla codifica dei caratteri inglesi.

-d imposta il livello di dettaglio della traccia su debug. Si consiglia di utilizzare sempre questo parametro durante l'esecuzione in modalità interattiva.

-t seleziona le destinazioni dell'output di traccia: file, console, all (tutte), none (nessuna). Per impostazione predefinita, l'output di traccia viene inviato sia alla console che a un file di traccia.

-c limita la distribuzione a un'unica CID. Il percorso non può contenere caratteri Unicode che non possono essere mappati alla codifica dei caratteri inglesi.

-h stampa una breve descrizione dei parametri e dell'utilizzo.

Distribuzione dei pacchetti

La distribuzione dei pacchetti è l'azione predefinita.

Questa azione scarica un pacchetto di migrazione, legge il file di configurazione locale di Sophos Update Manager e distribuisce il pacchetto su tutti i percorsi della CID aggiornati da Sophos Update Manager.

Occorre specificare un percorso (che può essere un percorso UNC o un percorso locale) alla cartella radice del pacchetto da distribuire. Per esempio:

"%programfiles(x86)%\Sophos\MigrationAgent\SophosMigrationAgent.exe" –p “\\MySecServer\SophosUpdate\CloudMigrationPackage”

SophosMigrationAgent.exe –packagepath “c:\LocalStorage\MigrationPackage” –a deploy

SophosMigrationAgent.exe –p “\\SomeServer\SomeShare\SomeFolder\MigrationPackage” –action deploy

Nota: Se l'accesso ai percorsi UNC viene limitato, un agente su un Sophos Update Manager remoto non sarà in grado di recuperare il pacchetto da un altro server. Copiare i contenuti di CloudMigrationPackage in una nuova cartella sul Sophos Update Manager remoto e utilizzare -p con il nuovo percorso locale.
Nota: Il percorso non può contenere caratteri Unicode che non possono essere mappati alla codifica dei caratteri inglesi.
Il risultato dell'operazione viene conservato nel registro, insieme al numero di implementazione.
Nota: Il numero di implementazione aumenta ogni volta che viene aggiornato il pacchetto. Il numero viene verificato durante la migrazione per garantire che non siano utilizzati pacchetti obsoleti.

Il parametro -c può essere utilizzato per limitare la distribuzione a un'unica CID tra quelle aggiornate dal Sophos Update Manager locale. Per esempio:

SophosMigrationAgent.exe –p “\\SomeShare\SomeFolder\MigrationPackage” –c \\SomeOtherServer\SomeFolder\CIDs\S001.

Il percorso deve essere identico a quello di uno dei percorsi della CID contenuti nel file di configurazione di Sophos Update Manager. Per scoprire i percorsi memorizzati nel file di configurazione, procedere come segue:

  • Utilizzare un editor di testo per aprire %programfiles(x86)%\Sophos\Update Manager\config.xml (sistemi a 64 bit) o %programfiles%\Sophos\Update Manager\config.xml (sistemi a 32 bit).
  • Cercare il tag dell'elemento XML <NewCidDir>.
Nota: Le CID nella condivisione predefinita di Sophos Update Manager non vengono visualizzate come percorsi UNC, bensì come percorsi di file locali. Ad esempio <NewCidDir>C:\ProgramData\Sophos\Update Manager\Update Manager\CIDs\S001</NewCidDir>.
Nota: Il percorso non può contenere caratteri Unicode che non possono essere mappati alla codifica dei caratteri inglesi.

Risultati delle azioni

L'operazione risulta riuscita se il pacchetto viene distribuito senza alcun problema su tutte le CID gestite dal Sophos Update Manager locale.

Se l'operazione ha esito positivo, Sophos Migration Agent salterà la distribuzione, a meno che i contenuti del pacchetto di origine non siano stati aggiornati con un numero di implementazione più alto.

Se dall'ultima distribuzione con esito positivo sono state aggiunte nuove condivisioni o CID, si consiglia di utilizzare l'opzione Actions (azioni) > Refresh Migration Packages (aggiorna pacchetti di migrazione) del menu di Sophos Central Migration Tool per generare nuovamente il pacchetto con un numero di implementazione più alto. Eseguire quindi Sophos Migration Agent per distribuirlo sui nuovi percorsi di aggiornamento.

L'operazione viene segnalata come non riuscita in caso di mancata distribuzione su una o più CID. Il codice di errore e il numero di implementazione del pacchetto vengono segnalati a Sophos Enterprise Console per mezzo dell'aggiunta di un prefisso alla stringa di descrizione del computer.

Log

Il file di log si trova in: %ProgramData%\Sophos\MigrationAgent\Logs\MigrationAgent.log.