Migrazione di un numero elevato di computer

Per eseguire la migrazione di un numero elevato di computer, pianificare la migrazione in modo da evitare di consumare una quantità eccessiva di larghezza di banda.

La migrazione aumenta l'utilizzo della larghezza di banda perché:

  • La migrazione scarica e installa un nuovo agente di Sophos Central su tutti i computer.
  • Dopo la migrazione, i computer ricevono gli aggiornamenti direttamente da Sophos (per impostazione predefinita).

Si consiglia di migrare i computer in più fasi, e di impostare "Cache degli aggiornamenti" in Sophos Central, come indicato di seguito.

Migrazione dei computer in più fasi

Sophos Central Migration Tool supporta la valutazione e la migrazione per le istanze di Sophos Enterprise Console che gestiscono fino a 5.000 computer.

Tuttavia, per ridurre la larghezza di banda utilizzata, potrebbe essere utile limitare il numero di computer selezionati e inclusi in ciascuna operazione di migrazione.

Impostazione di cache degli aggiornamenti

Dopo la migrazione, per impostazione predefinita i computer ricevono gli aggiornamenti direttamente da Sophos, invece che da percorsi di aggiornamento locali (o CID) come in precedenza.

Se si desidera fare diversamente, è possibile impostare Cache degli aggiornamenti in Sophos Central.

Le Cache degli aggiornamenti permettono ai computer di ricevere i propri aggiornamenti di Sophos Central da una cache situata su un server della rete, anziché direttamente da Sophos. Ciò permette di risparmiare sulla larghezza di banda, in quanto gli aggiornamenti vengono scaricati una volta sola, dal server.

I computer scaricheranno gli aggiornamenti automaticamente dalla più vicina cache disponibile.

In Sophos Central, selezionare Impostazioni > Gestisci cache degli aggiornamenti e relay dei messaggi.