Rimozione dei file prima della migrazione a un nuovo account

Al termine della migrazione a un account Sophos Central, lo strumento di migrazione cercherà di rimuovere i vecchi file del "pacchetto di migrazione", prima di avviare la migrazione a un altro account.

Se la rimozione non avviene automaticamente, verrà visualizzato questo messaggio. Occorrerà effettuare la rimozione dei file manualmente.

Screenshot del messaggio di rimozione dei file
Nota: Se il pacchetto di migrazione è stato installato su gestori degli aggiornamenti remoti, sarà necessario eseguire la rimozione manuale anche su questi gestori.

Per effettuare la rimozione, procedere come segue:

  1. Aprire un prompt dei comandi con privilegi di amministratore.
  2. Caricare la directory MigrationAgent del proprio computer:
    • Sistemi a 32 bit: C:\Program Files\Sophos\MigrationAgent
    • Sistemi a 64 bit: C:\Program Files (x86)\Sophos\MigrationAgent
  3. Eseguire il seguente comando per cercare di effettuare la rimozione dei file:

    SophosMigrationAgent.exe -action cleanup -t file

  4. In Esplora file, aprire C:\ProgramData\Sophos\MigrationAgent\Logs e cliccare su MigrationAgent.log
  5. Controllare le ultime righe del log per vedere cosa è successo quando è stata eseguita la rimozione. Verrà visualizzata una voce simile a questa:

    ========== Migration Agent started ==========
    Invoked with: -action cleanup -t file

  6. Verificare se ci sono errori nella rimozione di un pacchetto da una directory CID. Ecco un esempio:
    ERROR Failed to remove C:\ProgramData\Sophos\Update Manager\Update
          Manager\CIDs\S002\SAVSCFXP\savxp\sav.cfg
  7. Accedere a ciascuna directory CID ed eliminare i file specificati nel messaggio di errore. Questi file possono includere uno o più dei seguenti:
    • cmanifest.dat
    • migration.csv
    • SophosInstall.exe
    • RunCloudInstaller.bat
    • sav.cfg
  8. Per salvare le modifiche, eseguire lo strumento di configurazione Sophos ConfigCID.exe nelle CID indicate nel messaggio di errore. Per informazioni dettagliate, vedere Come utilizzare ConfigCID.exe per implementare le modifiche dei file di configurazione XML.