Disinstallazione delle funzionalità non supportate

Verificare se occorre disinstallare funzionalità non supportate.

Introduzione

Sophos Central non supporta le funzionalità indicate nella tabella riportata di seguito.

Se si utilizzano queste funzionalità, potrebbe essere necessario disinstallarle prima di eseguire la migrazione dei computer. Vedere i dettagli nella tabella seguente.

Funzionalità

Cosa fare

Sophos Client Firewall

Non è richiesta alcuna azione. Questa funzionalità viene disinstallata automaticamente durante la migrazione.

Sophos Patch

Non è richiesta alcuna azione. Questa funzionalità viene disinstallata automaticamente durante la migrazione.

Network Access Control

Disinstallare la funzionalità. Vedere Disinstallazione di Network Access Control (controllo dell'accesso alla rete).

Full Disk Encryption

Disinstallare la funzionalità. Vedere Disinstallazione di Full Disk Encryption.

Disinstallazione di Network Access Control (controllo dell'accesso alla rete)

Questa funzionalità non è più supportata. Se è ancora presente su un computer selezionato per la migrazione, il computer verrà visualizzato come "Not ready" (non idoneo).

Accedere al computer e disinstallare la funzionalità, procedendo come segue:

  1. Se il blocco rimozione è attivo, disattivarlo. Per ulteriori informazioni, vedere Il blocco rimozione è attivo.
  2. Assicurarsi che non ci sia un aggiornamento in corso. Per verificarlo, cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona a forma di scudo di Sophos nell'area di notifica e controllare che Visualizza stato dell'aggiornamento sia disattivato.
    Se c'è un aggiornamento in corso, attenderne il completamento.
  3. Arrestare il servizio Sophos AutoUpdate:
    1. Aprire i Servizi Windows (su Windows 10, cercare "Servizi" nella barra delle applicazioni di Windows).
    2. Cliccare con il tasto destro del mouse su Sophos AutoUpdate Service e selezionare Interrompi.

    Questa operazione impedisce al servizio di reinstallare la funzionalità prima che la disinstallazione sia completata.

  4. Aprire App e funzionalità oppure Programmi e funzionalità (su Windows 10, cercare "Impostazioni" nella barra delle applicazioni di Windows, quindi selezionare App > App e funzionalità).
  5. Selezionare Sophos Compliance Agent e cliccare su Disinstalla.
  6. Riavviare il computer.
  7. Verificare che l'indirizzo IP e la subnet abbiano i valori previsti. A tale scopo, aprire un prompt dei comandi e digitare ipconfig.

Disinstallazione di Full Disk Encryption

Questa funzionalità non è più supportata. Se è ancora presente su un computer selezionato per la migrazione, il computer verrà visualizzato come "Not ready" (non idoneo).

Accedere al computer e disinstallare la funzionalità, procedendo come segue:

  1. Se il blocco rimozione è attivo, disattivarlo. Per ulteriori informazioni, vedere Il blocco rimozione è attivo.
  2. Assicurarsi che non ci sia un aggiornamento in corso. Per verificarlo, cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona a forma di scudo di Sophos nell'area di notifica e controllare che Visualizza stato dell'aggiornamento sia disattivato.
    Se c'è un aggiornamento in corso, attenderne il completamento.
  3. Arrestare il servizio Sophos AutoUpdate:
    1. Aprire i Servizi Windows (su Windows 10, cercare "Servizi" nella barra delle applicazioni di Windows).
    2. Cliccare con il tasto destro del mouse su Sophos AutoUpdate Service e selezionare Interrompi.

    Questa operazione impedisce al servizio di reinstallare la funzionalità prima che la disinstallazione sia completata.

  4. Aprire App e funzionalità oppure Programmi e funzionalità (su Windows 10, cercare "Impostazioni" nella barra delle applicazioni di Windows, quindi selezionare App > App e funzionalità).
  5. Selezionare Sophos SafeGuard 5.61.0 Client e cliccare su Disinstalla.
  6. Selezionare Sophos SafeGuard 5.61.0 Preinstall e cliccare su Disinstalla.
  7. Riavviare il computer.