Sincronizzazione dei dispositivi

I dispositivi si sincronizzano con il server di Sophos Mobile a intervalli regolari, la durata dei quali dipende dal tipo di dispositivo.

Esistono tre tipi di sincronizzazione:

  • Sincronizzazione regolare a intervalli fissi, in genere ogni 24 ore.
  • Sincronizzazione in seguito a eventi specifici, ad esempio quando Sophos Intercept X for Mobile identifica una minaccia.
  • Sincronizzazione manuale avviata dall'utente o dall'amministratore.

Vedere le sezioni seguenti per i dettagli sulla sincronizzazione regolare.

Nota A ogni sincronizzazione, l'intervallo di sincronizzazione riparte da zero. Si supponga che l'intervallo di sincronizzazione sia di 24 ore e che la sincronizzazione pianificata successiva sia alle h 23:00. Se si avvia una sincronizzazione alle h 15:00, la prossima sincronizzazione pianificata sarà alle h 15:00 del giorno successivo.

Dispositivi Android

I dispositivi Android su cui Sophos Mobile gestisce Sophos Mobile Control si sincronizzano come segue:

  • Sincronizzazione avviata dal server: all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni, il server invia una richiesta di sincronizzazione al dispositivo. Se non si imposta un valore, l'intervallo è di 24 ore.
  • Sincronizzazione avviata dal dispositivo: per assicurarsi che i dispositivi effettuino la sincronizzazione anche se non ricevono notifiche, si sincronizzano anche in base all'intervallo impostato nella scheda Android della pagina Impostazione Google. Vedere Impostazione dell'intervallo di sincronizzazione (Android).

I dispositivi Android su cui Sophos Mobile gestisce Sophos Intercept X for Mobile si sincronizzano in base all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni di Intercept X for Mobile.

iPhone e iPad

Gli iPhone e iPad su cui Sophos Mobile gestisce Sophos Mobile Control si sincronizzano in base all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni di SMC. Se non si imposta un valore, l'intervallo è di 24 ore.

Gli iPhone e iPad su cui Sophos Mobile gestisce Sophos Intercept X for Mobile si sincronizzano in base all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni di Intercept X for Mobile.

Gli iPhone e gli iPad su cui non è installata un'app Sophos Mobile si sincronizzano in base all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni. Se non si imposta un valore, l'intervallo è di 24 ore.

Mac

I Mac si sincronizzano ogni 24 ore.

Computer Windows

I computer Windows si sincronizzano come segue:

  • Sincronizzazione avviata dal server: all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni, il server invia una richiesta di sincronizzazione al dispositivo. Se non si imposta un valore, l'intervallo è di 24 ore.
  • Sincronizzazione avviata dal dispositivo: per assicurarsi che i dispositivi effettuino la sincronizzazione anche se non ricevono notifiche, si sincronizzano anche in base all'intervallo impostato nella scheda Intervallo di polling MDM della pagina Impostazione Microsoft. Vedere Impostazione dell'intervallo di sincronizzazione (Windows).

    La modifica del valore di Intervallo di polling MDM non influisce sui dispositivi già registrati.

Dispositivi Chrome

I dispositivi Chrome si sincronizzano come segue:

  • Sincronizzazione avviata dal server: all'intervallo impostato nella regola di conformità Intervallo massimo tra le sincronizzazioni, il server invia una richiesta di sincronizzazione al dispositivo.
  • Sincronizzazione avviata dal dispositivo: per assicurarsi che i dispositivi effettuino la sincronizzazione anche se non ricevono notifiche, si sincronizzano anche in base all'intervallo impostato nella scheda Chrome OS della pagina Impostazione Google. Vedere Impostazione dell'intervallo di sincronizzazione (Chrome OS).