Aggiunta di un'app privata

È possibile aggiungere app private a Google Play gestito.

Le app private sono app Android sviluppate dalla propria organizzazione. Quando viene aggiunta un'app privata a Google Play gestito, è disponibile solo per gli utenti dell'organizzazione che l'ha sviluppata.

Avvertenza: Dopo aver aggiunto un'app privata, non sarà possibile aggiungerla a un altro account Google Play. Inoltre, non sarà possibile pubblicarla come app pubblica, anche se in seguito si dovesse eliminare l'app privata.
Nota: Quando si assegna una configurazione Google Play a un dispositivo per consentire agli utenti di accedere a tutte le app di Google Play, non è possibile installare app private. È comunque possibile installare app private utilizzando Sophos Mobile.

Per aggiungere un'app privata:

  1. Nella barra laterale dei menù, sotto CONFIGURA, selezionare App > Android.
  2. Nella pagina App - Android Enterprise, selezionare Apri Google Play gestito.
  3. Nella finestra Google Play gestito, selezionare App private dalla barra laterale.
  4. Selezionare l'icona Più e configurare le impostazioni dell'app.
  5. Selezionare Crea.
    Potrebbero trascorrere fino a 10 minuti prima che l'app risulti disponibile in Google Play gestito.
  6. Chiudere la finestra Google Play gestito.
  7. Selezionare Recupera l’elenco delle app da Google per sincronizzare le modifiche apportate in Google Play gestito.
  8. Attendere alcuni secondi, quindi riaprire la pagina.
    Al termine della sincronizzazione, l'app verrà visualizzata nell'elenco.
  9. Selezionare l'app.
  10. Nella pagina Modifica app approvate, configurare la pagina e la posizione dell'app all'interno dell'app Google Play Store degli utenti.

    È possibile configurare sino a un massimo di 30 categorie per pagina, e 100 app per categoria.

  11. Cliccare su Salva.
  12. Selezionare Invia impostazioni app a Google per rendere le modifiche disponibili agli utenti.

Per maggiori informazioni sulle app private, consultare la guida di Google.