Creazione di un criterio di protezione delle app di Intune

Un criterio di protezione delle app di Intune consente di applicare restrizioni per i dati in base all'identità dell'utente. Le restrizioni vengono applicate solamente quando l'app viene utilizzata in un contesto lavorativo, ovvero quando un utente a cui è assegnata apre un'app utilizzando un account aziendale.

Occorre creare criteri diversi per le app Android e iOS.

  1. Nella barra laterale dei menù, sotto CONFIGURA, cliccare su Criteri > Protezione app Intune.
  2. Confermare la finestra di dialogo che indica che si verrà reindirizzati su una pagina di Microsoft e successivamente accedere con l'account di amministratore di Microsoft Azure.
    Questo passaggio viene saltato se è già stato effettuato l'accesso a Microsoft Azure durante la sessione attuale di Sophos Mobile Admin.
  3. Nella pagina Criteri - Protezione app Intune di Sophos Mobile Admin, cliccare su Aggiungi e successivamente su Criterio Android oppure Criterio iOS.
  4. Nella pagina Modifica criterio, immettere le impostazioni richieste.
  5. Cliccare su Salva.

Il criterio può essere visualizzato nel portale di Microsoft Azure. Potrebbe essere necessario effettuare nuovamente l'accesso al portale per aggiornare le informazioni visualizzate.

Dopo la creazione, il criterio di protezione delle app di Intune potrà essere assegnato ad app e utenti. Vedere Assegnazione delle app a un criterio di protezione delle app in Intune e Assegnazione degli utenti a un criterio di protezione delle app di Intune.