Vai al contenuto

Installazione dell'add-in Sophos per Outlook per la cifratura

L'add-in Sophos per Outlook consente agli utenti di cifrare i messaggi con un semplice clic, direttamente da Outlook.

L’add-in è disponibile per Outlook (versione Windows o macOS) e Outlook sul web (in precedenza OWA) ed è compatibile con alcuni ambienti Microsoft 365 (in precedenza Office 365) ed Exchange.

Il mio ambiente è compatibile con l'add-in?

L'add-in è compatibile con gli account di posta nei seguenti ambienti:

  • Exchange Server 2013 o versioni successive (Exchange on-premise).

    Exchange Server 2013 con API versione 1.4 o precedente non è supportato.

  • Sottoscrizione Microsoft 365 Business (Exchange on-line).

Nota

I provider di servizi e-mail non Microsoft (ad es. Gmail o altri account POP/IMAP) non sono supportati.

Client di posta compatibili

  • Outlook per Windows 2013 e versioni successive.
  • Outlook per Mac 2016.
  • Outlook sul web (solo Microsoft 365).

Come scaricare l'add-in per Windows

Gli utenti Windows devono utilizzare il programma di installazione msi. Per scaricare il programma di installazione, procedere come segue:

  1. Selezionare Panoramica > Impostazioni > Impostazioni di cifratura.
  2. Cliccare sul link Scarica add-in per Windows Outlook.
  3. Salvare il file in un percorso che sarà accessibile durante il passaggio di distribuzione.

Come scaricare l'add-in per Mac o OWA

Nota

Se si utilizza macOS, verificare che la cifratura sia attivata prima di scaricare e installare l'add-in.

Per attivare o disattivare la cifratura, selezionare Panoramica > Impostazioni > Impostazioni di cifratura.

Gli utenti Mac/OWA devono utilizzare il file XML manifest. Per scaricarlo, procedere come segue:

  1. Selezionare Panoramica > Impostazioni > Impostazioni di cifratura.
  2. Cliccare sul link Scarica add-in Outlook Web/Mac.
  3. Salvare il file in un percorso che sarà accessibile durante il passaggio di distribuzione.

Come distribuire l'add-in

Per distribuire l'add-in, occorre utilizzare il processo di distribuzione degli add-in di Microsoft. Per ogni fase, vengono forniti link alle istruzioni o ai consigli pertinenti di Microsoft.

Nota

Prima di procedere, si consiglia di verificare le informazioni più recenti fornite da Microsoft sulla distribuzione degli add-in. In caso ci fossero differenze con le indicazioni fornite da noi, occorre seguire le istruzioni fornite da Microsoft.

Per distribuire l'add-in, procedere come segue:

  1. Verificare se gli utenti sono in grado di installare l'add-in, seguendo le istruzioni riportate in Aggiunta di add-in per Outlook a scopo di test.

    Il sideload è consigliato solamente a scopo di dimostrazione pratica e test. Si riferisce al processo di installazione dell'add-in per un utente.

  2. Se si desidera utilizzare la Distribuzione centralizzata di Microsoft, verificare che la distribuzione centralizzata degli add-in sia supportata nel proprio ambiente. Per ulteriori informazioni, vedere Determinare se la distribuzione centralizzata dei componenti aggiuntivi funziona per l'organizzazione.

  3. Una volta pronti per avviare la distribuzione centralizzata dell'add-in, seguire le istruzioni riportate in Distribuire i componenti aggiuntivi nell'interfaccia di amministrazione.
  4. Per i clienti che utilizzano un ambiente on-premise senza connessione a Microsoft 365, utilizzare l'Interfaccia di amministrazione di Exchange per installare l'add-in nei sistemi dell'organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Interfaccia di amministrazione di Exchange in Exchange Server.
Torna su