Invio tramite e-mail di file protetti

Sophos offre un add-in per Microsoft Outlook che semplifica la cifratura degli allegati e-mail.

Nota: L'add-in è disponibile solamente in Central Device Encryption 2.0 o versione successiva.
Nota: Se sul computer è installata Sophos SafeGuard Enterprise, la cifratura degli allegati e-mail verrà effettuata con l'add-in per Outlook di questo software.

Se specificato nella configurazione del criterio, è possibile selezionare come inviare gli allegati quando si inviano e-mail con uno o più file in allegato.

  • Protetti da password

    Selezionare questa opzione se si inviano file di natura sensibile a destinatari che non appartengono all’azienda.

    Dopo aver definito una password e aver selezionato Invia, i file vengono cifrati e salvati come file HTML.

    I destinatari potranno aprire il file con il loro browser web non appena verrà loro comunicata la password. Si consiglia di utilizzare una password sicura e di non includerla nella stessa e-mail contenente i file. È ad esempio possibile comunicare la password telefonicamente ai destinatari.

    I destinatari possono utilizzare uno dei seguenti browser per aprire l'allegato protetto da password:

    • Mozilla Firefox
    • Google Chrome
    • Microsoft Edge
    • Internet Explorer 11

    La decifratura su altri browser, ad es. browser per dispositivi mobili, potrebbe funzionare ma non è supportata attivamente.

    I destinatari possono modificare il file e re-inviarlo utilizzando la stessa password, oppure una nuova. Possono anche scegliere di proteggere con password un nuovo file. Le fasi di questa operazione vengono indicate da una procedura guidata visualizzata nel browser.

  • Non protetto

    Selezionare questa opzione solamente se l’allegato non contiene alcun dato di natura sensibile. Ogni azione di invio di allegati e-mail non protetti potrebbe essere inserita nel log e monitorata dal responsabile della sicurezza.

Se non viene richiesto di selezionare come inviarli, gli allegati possono essere protetti con password manualmente, vedere Utilizzo di una password per la protezione degli allegati.