Configurazione delle impostazioni del portale self-service

Nota: Le impostazioni del portale self-service non sono disponibili se la gestione utenti esterni è stata disattivata. Vedere Configurazione della gestione degli utenti del portale self-service.
  1. Nella barra laterale dei menù, sotto IMPOSTAZIONI, cliccare su Impostazione e successivamente su Portale self-service.
    Viene visualizzata la pagina del Portale self-service.
  2. Nella scheda Configurazione, configurare le seguenti impostazioni:
    1. Nell’elenco Numero massimo di dispositivi, indicare il numero massimo di dispositivi che un utente può registrare nel Portale self-service. In questo modo si previene il superamento del numero massimo di licenze disponibili.
    2. Nell’elenco Preselezione del proprietario del dispositivo, selezionare se si desidera che i nuovi dispositivi vengano classificati come dispositivi aziendali o personali, e se gli utenti siano o meno in grado di modificare questa classificazione al momento della registrazione dei propri dispositivi nel Portale self-service. È possibile selezionare una delle seguenti impostazioni:
      • nessuna preselezione: l’utente può scegliere tra Dispositivo aziendale e Dispositivo personale.
      • aziendale preselezionato: Dispositivo aziendale è l’impostazione preselezionata. L’utente può modificarla e selezionare Dispositivo personale.
      • aziendale fisso: Dispositivo aziendale è l'opzione preselezionata e non può essere modificata dall’utente.
      • personale preselezionato: Dispositivo personale è l’impostazione preselezionata. L’utente può modificarla e selezionare Dispositivo aziendale.
      • personale fisso: Dispositivo personale è l'opzione preselezionata e non può essere modificata dall’utente.
    3. Sotto Funzionalità disponibili selezionare le funzionalità che devono essere disponibili per gli utenti del portale self-service. Le funzioni supportate variano a seconda della piattaforma del dispositivo. Vedere Azioni disponibili nel portale self-service.
  3. Nella scheda Termini di utilizzo, è possibile configurare il criterio per i dispositivi mobili, la declinazione di responsabilità o il testo di contratto da visualizzare come primo passaggio quando gli utenti effettuano la registrazione dei propri dispositivi. Gli utenti dovranno accettare il testo prima di poter continuare.
    È possibile utilizzare il markup HTML per formattare il testo.
  4. Nella scheda Testo di post-installazione, è possibile configurare il testo da visualizzare nel portale self-service dopo la registrazione del dispositivo. Può essere utilizzato, ad esempio, per descrivere le operazioni di post-registrazione.
    È possibile utilizzare il markup HTML per formattare il testo.
  5. Nella scheda Impostazioni del gruppo è possibile configurare le impostazioni del gruppo, ad esempio i gruppi di dispositivi a cui saranno aggiunti i dispositivi registrati, e il bundle delle operazioni che verrà trasferito sui dispositivi.
    Importante: Data la complessità della configurazione delle impostazioni dei gruppi, si consiglia di effettuare prove di registrazione dei dispositivi per vari gruppi di utenti diversi prima di utilizzare le impostazioni con utenti reali.
    1. Cliccare su Aggiungi.
      Viene visualizzata la pagina Modifica delle impostazioni di gruppo.
    2. Nel campo Nome, inserire un nome per il gruppo di configurazione del portale self-service.
    3. Nel campo Gruppo dell'utente, inserire un gruppo di utenti definito in precedenza (per la gestione utenti interni), oppure un gruppo di directory LDAP con il percorso LDAP completo o con caratteri jolly (per la gestione utenti esterni). È possibile utilizzare un asterisco (*) come primo, ultimo o unico carattere di questo campo, per indicare più gruppi. Per esempio: Inserire Dev* per indicare tutti i nomi dei gruppi che iniziano con la stringa Dev. Inserire * per indicare tutti i gruppi disponibili.
      Nota: Il valore * rappresenta tutti i gruppi e non tutti gli utenti. Gli utenti che non appartengono ad alcun gruppo non sono inclusi.
    4. Selezionare Mostra i termini di utilizzo durante la registrazione per visualizzare i termini di utilizzo configurati in precedenza, nel primo passaggio della procedura di registrazione.
    5. Selezionare Mostra testo di post-installazione durante la registrazione per visualizzare il testo di post-installazione configurato in precedenza, nell’ultimo passaggio della procedura di registrazione.
    6. Nelle colonne Pacchetto iniziale - dispositivo aziendale e Pacchetto iniziale - dispositivo personale, selezionare il bundle delle operazioni (per Android, iOS e macOS) o il criterio (per Windows e Windows Mobile) da eseguire nei dispositivi aziendali e personali.
    7. Nella colonna Attivo, selezionare le piattaforme da rendere disponibili nel portale self-service.
      Occorre selezionare un pacchetto iniziale prima di poter selezionare una piattaforma.
    8. Nella colonna Aggiungi al gruppo di dispositivi, indicare il gruppo a cui si desidera aggiungere il dispositivo.
      Per informazioni sui gruppi di dispositivi, vedere Gruppi di dispositivi.
    9. Cliccare su Applica.
  6. Viene visualizzata la pagina del Portale self-service. Cliccare su Salva.
Nota: un amministratore con privilegi avanzati (super administrator) ha anche la possibilità di impostare un cliente predefinito per il portale self-service. Per ulteriori informazioni, consultare la Guida per super administrator di Sophos Mobile. Ricordare che ciò non è applicabile a Sophos Mobile as a Service. Gli amministratori con privilegi avanzati non sono supportati in Sophos Mobile as a Service.