Vai al contenuto

Requisiti

Requisiti

  • Un server Windows diverso per ciascun nodo di Sophos Mobile.
  • Tutti i nodi devono essere situati nella stessa rete.
  • Un server o cluster di database Microsoft SQL o MySQL.
  • Sophos UTM o Apache Reverse Proxy (mod_proxy) per il bilanciamento del carico. Il bilanciamento del carico deve supportare cookie di sessione permanenti e certificati SSL/TLS officiali per server web.

Per informazioni dettagliate sui requisiti di installazione, consultare leNote di rilascio di Sophos Mobile.

Architettura

Per un esempio di cluster a tre nodi di Sophos Mobile, vedere Esempi di architettura nella guida alla distribuzione per server di Sophos Mobile.

Opzionalmente, per la comunicazione multicast tra i singoli nodi individuali di Sophos Mobile, è possibile utilizzare una rete a parte. L'interfaccia di rete da utilizzare può essere selezionata durante la configurazione del cluster, come descritto nella sezione Impostazione del primo nodo. Deve anche essere una VLAN.

Nota

Se si desidera utilizzare un secondo cluster di Sophos Mobile a scopo di test, occorrerà una rete separata.

Porte e protocolli

La seguente tabella mostra le porte e i protocolli richiesti per la comunicazione tra i singoli nodi individuali di un cluster di server di Sophos Mobile.

Protocollo Porte Destinazione
TCP 7600, 8181, 57600 \
TCP 7600, 8181, 57600 \
UDP 45700 \

Certificati del server

Durante l’impostazione di Sophos Mobile, viene configurato un certificato server web SSL/TLS che consente all’app Sophos Mobile Control di stabilire una connessione sicura al server di Sophos Mobile. Si consiglia di utilizzare un’autorità di certificazione (Certificate Authority, CA) attendibile a livello globale. In un ambiente di cluster in cui sono presenti vari nodi di server di Sophos Mobile dietro a un bilanciatore di carico, questo accorgimento potrebbe non essere pratico. Potrebbe essere consigliabile utilizzare un certificato autofirmato al posto di questa opzione.

Torna su