Vai al contenuto
Ultimo aggiornamento: 2022-06-29

Operazioni di migrazione aggiuntive

A seconda della configurazione, è necessario eseguire alcune operazioni manuali in Sophos Central per completare la migrazione.

Questi passaggi possono essere eseguiti non appena viene avviata la migrazione dei dispositivi, ovvero quando nell'assistente alla migrazione è presente una voce \ dispositivi Android su \ trasferiti (o equivalente per altre piattaforme) sotto Stato del trasferimento di dati.

In Sophos Central Admin, procedere come segue:

  1. Configurare l'accesso al Sophos Mobile Self Service Portal. Vedere Impostazione dell'accesso al Sophos Mobile Self Service Portal.
  2. Rimuovere il testo “Copia” che l'assistente alla migrazione potrebbe aver aggiunto ai nomi di:

    • App
    • Gruppi di app
    • Criteri
    • Bundle delle operazioni

    Dopo la migrazione, potrebbe essere aggiunto ai nomi il testo “Copia”

  3. Se necessario, configurare le seguenti funzionalità:

    • Protezione delle app di Intune
    • Registrazione ad Android Enterprise tramite codice QR
    • Registrazione zero-touch di Android
    • Samsung Knox Mobile Enrollment
    • Registrazione automatica per Sophos Chrome Security
    • Integrazione con Enterprise Mobility Management (EMM) di terze parti per Sophos Intercept X for Mobile
    • Registrazione automatica di iOS con Apple Configurator
    • Integrazione di TeamViewer
  4. Se si utilizza il proxy EAS, configurarlo per Sophos Central. Vedere Migrazione del proxy EAS.

  5. Se gli account utente Sophos Central provengono da Active Directory (AD), configurare una connessione LDAP tra Sophos Mobile e AD.

    Questa operazione consente agli utenti di adoperare le proprie credenziali di AD per Apple Business Manager, per la registrazione zero-touch di Google e per Samsung Knox Mobile Enrollment.

    Vedere Configurazione della connessione LDAP (Guida per amministratori di Sophos Mobile).

Torna su