Vai al contenuto
Ultimo aggiornamento: 2022-06-29

Preparazione alla migrazione

Prima di avviare la migrazione, è necessario svolgere alcune operazioni.

Restrizione

Non è possibile eseguire la migrazione di più account cliente allo stesso account Sophos Central.

Procedere come segue:

  1. Assicurarsi di non utilizzare una funzionalità che blocca la migrazione:

    • Dispositivi Windows Mobile o Windows Phone
    • Sincronizzazione dei keyring dell'organizzazione con SafeGuard Enterprise
    • Integrazione di Sophos UTM
    • Integrazione con software NAC (Network Access Control) di terze parti
    • Integrazione di Duo Security per i dispositivi Android
    • Gestione utenti LDAP, ad eccezione di Active Directory
    • Integrazione dell'API App Groups con un vendor di soluzioni di reputazione delle app di terze parti
    • Altre API REST di Sophos Mobile
  2. Verificare che tutti i dispositivi eseguano un sistema operativo supportato.

    Vedere Sistemi operativi supportati per i dispositivi.

  3. Verificare che il firewall autorizzi le connessioni in entrata da Sophos Central.

    Vedere Indirizzi IP per le connessioni con AD e SCEP.

  4. Verificare che i seguenti elementi siano aggiornati:

    1. Se si utilizza un server di Sophos Mobile on-premise, aggiornarlo alla versione e al livello di patch più recenti.
    2. Se si gestiscono iPhone o iPad, verificare che il certificato per l'Apple Push Notification service (APNs) non sia scaduto.

      Quando il certificato APN è scaduto, viene visualizzata una notifica nella dashboard di Sophos Mobile Admin.

    3. Se si utilizza il proxy EAS standalone, occorre aggiornarlo alla versione più recente.

      Quando il proxy EAS è obsoleto, viene visualizzata una notifica nella dashboard di Sophos Mobile Admin.

  5. Configurare l'account Sophos Central.

    1. Creare un account amministratore con il ruolo Super Amministratore.
    2. Attivare la licenza Sophos Mobile.
    3. Configurare le impostazioni globali in base alle proprie esigenze.

    Per informazioni dettagliate su queste operazioni e su quelle seguenti, consultare la Guida in linea di Sophos Central Admin.

  6. Opzionale: In Sophos Central, configurare la sincronizzazione con il proprio server di Active Directory.

    Verificare che i gruppi di utenti utilizzati nelle configurazioni del Portale self-service siano disponibili in Sophos Central.

  7. Opzionale: Se sono già stati aggiunti utenti a Sophos Central, invitarli a iscriversi al Sophos Central Self Service Portal.

    Vedere Impostazione dell'accesso al Sophos Mobile Self Service Portal.

  8. Se si utilizza l'autenticazione federata con Azure Active Directory, procedere come segue:

    1. In Sophos Mobile, disattivare l'autenticazione federata e attivare una modalità di gestione degli utenti diversa, ad esempio la gestione interna degli utenti.
    2. In Sophos Central, configurare l'autenticazione federata.
  9. Scaricare un token di migrazione da Sophos Central.

    1. Accedere a Sophos Mobile Admin.

      Aprire Mobile

    2. Nella barra laterale dei menu, sotto IMPOSTAZIONI, selezionare Impostazione > Impostazione Sophos e successivamente la scheda Importa.

    3. Cliccare su Download.

    Scaricare un token di migrazione da Sophos Central

    Un file sophosmobile_migration.target contenente il token di migrazione verrà scaricato sul computer.

  10. Se applicabile, disattivare la registrazione automatica a Sophos Mobile:

    • Revocare il codice QR di Android Enterprise.
    • Revocare la configurazione zero-touch di Android.
    • Revocare la configurazione Samsung Knox Mobile Enrollment (KME).
    • Revocare il codice di connessione di Google Workspace per Sophos Chrome Security.
    • Revocare il codice di connessione di terze parti per Sophos Intercept X for Mobile.
    • Disattivare la registrazione automatica di iOS con Apple Configurator nelle impostazioni dei gruppi di dispositivi.

    Nota

    Si consiglia di prendere nota delle impostazioni prima di disattivare una configurazione. In questo modo sarà possibile riprodurre le impostazioni in Sophos Central dopo la migrazione.

  11. Se applicabile, disattivare l'integrazione con TeamViewer.

  12. In Sophos Mobile, annullare la registrazione dei dispositivi inattivi che non si sincronizzano più ed eliminarli.
  13. Aggiornare le app Sophos Mobile.

    Le applicazioni Sophos Mobile sui dispositivi Android, iPhone e iPad sono:

    • Sophos Mobile Control
    • Sophos Intercept X for Mobile
    • Sophos Secure Workspace
    • Sophos Secure Email L’app (o estensione) Sophos Mobile sui dispositivi Chrome è Sophos Chrome Security.

    Si consiglia di seguire la procedura riportata nella sezione Aggiornamento delle app Sophos Mobile.

Se si utilizza il proxy EAS di Sophos Mobile, è necessario prepararlo prima di avviare la migrazione.

Se non si utilizza il proxy EAS di Sophos Mobile, passare alla sezione Esecuzione dell'assistente alla migrazione.

Torna su