Condivisione dei file tra utenti

Le chiavi di cifratura utilizzate in Sophos Secure Workspace vengono derivate da passphrase.

Non creare una nuova chiave di cifratura per ciascun file, ma pensare invece a come si desidera organizzare l'accesso ai propri contenuti.

Se si dispone di un gruppo di file da condividere con altre persone:
  • Cifrare tutti i file utilizzando la stessa chiavi di cifratura.
  • Comunicare la passphrase della chiave agli altri utenti.
  • Se un altro utente avente accesso allo stesso file (ad es. tramite la condivisione del cloud storage), apre il file dal suo dispositivo, ma la chiave di cifratura necessaria non fa ancora parte del suo keyring, Sophos Secure Workspace richiederà l'inserimento della passphrase. Se questo utente inserisce la passphrase corretta, la relativa chiave di cifratura verrà aggiunta al keyring. Ecco perché è semplicemente necessario distribuire le passphrase e non le chiavi di cifratura.
Nota: due chiavi di cifratura generate dalla stessa passphrase saranno comunque diverse. Ciò è dovuto al fatto che dati casuali vengono aggiunti durante la creazione della chiave per migliorarne il livello di sicurezza. Informare i destinatari dei file cifrati di non creare chiavi di cifratura prima di ricevere i file, ma di attendere che venga richiesto l'inserimento della passphrase per i documenti in questione.
Nota: Se Sophos Secure Workspace è gestita da Sophos Mobile, è possibile condividere i file senza una passphrase se sia il mittente che i destinatari sono in possesso della chiave di cifratura all’interno del keyring aziendale.